CCIAA di Taranto
 
 
  
 

 

CCIAA di Taranto - Newsletter


 Anno 2, Numero 09

 04 marzo 2009

 

Ephemeris

"Dossier Economia"
Il Centro Studi Unioncamere ha predisposto la nuova nota informativa mensile "Dossier Economia", strumento di rapida consultazione, nel quale vengono esposti i più recenti risultati dell'attività di monitoraggio sul mondo delle imprese
e delle economie locali.

Leggi il documento
Info: www.starnet.unioncamere.it

Dal Sistema:
SPRINT Puglia invita le aziende interessate ad aderire alle seguenti manifestazioni:

- Chicago -  World Wine Meetings - WWM America, 17/19 aprile 2009
- Hannover - Subcontracting, 20/24 aprile 2009 (Salone internazionale della subfornitura meccanica)
- Hannover - Energy, 20/24 aprile 2009
- Parigi - Intermart, 20/25 aprile 2009 (Esposizione internazionale delle attrezzature e delle tecnologie per i lavori pubblici, l'edilizia e l'industria dei materiali)
- Aberdeen - All Energy 09, 20/21 maggio 2009
- Changchun, Jilin (Cina) - IEEE International Conference on Mechatronic and Automation, 9/12 agosto 2009

Scadenze, info e adesioni: SPRINT Puglia, Tel. 080 5743103  e-mail: sprint@regione.puglia.it

Focus su:
Customer Satisfaction


La Camera di commercio - Area economico promozionale propone   all’utenza la compilazione di questionari di feedback utili alla valutazione interna delle diverse attività formative/informative nonché a rilevare la soddisfazione dei fruitori dei servizi erogati in merito alla qualità degli stessi ed alla funzionalità degli ambienti della Cittadella delle imprese di Taranto in cui l’Ente camerale ha sede.  L’indagine, che rientra fra le iniziative di Customer Satisfaction realizzate dall’URP della Camera, si svolge in forma continuativa ed è finalizzata ad ottenere la qualità totale del servizio.
Aiutaci a migliorare, compilando e restituendoci i due questionari allegati:

Servizio tutela utenti
Feedback Ephemeris

INFO

PEC: area.promozione@ta.legalmail.camcom.it
Centralino: (+39) 099 778 3111
Call Center: 199 172310


MANOVRA ANTICRISI E PROVVEDIMENTI ANTICICLICI DELLA REGIONE PUGLIA. APPROVATI ALTRI TRE BANDI, AL VIA LA FASE DUE PER AFFRONTARE LA CRISI NEL SETTORE EDILE.

" Nuova linfa al tessuto produttivo della Puglia. La Giunta regionale ha approvato tre nuovi bandi a vantaggio delle Piccole e Micro imprese, dei Consorzi fidi e delle Zone industriali. Inietteranno nel sistema produttivo regionale altri 210 milioni di euro andando ad aggiungersi ai 255milioni 770 mila euro stanziati con i sette bandi già attivi. Dei nuovi avvisi i primi due completano la manovra anticrisi, il terzo apre la seconda fase dei provvedimenti anticiclici, dedicata a specifici comparti aggrediti dalla crisi. Così salgono a 10 i bandi aperti nell’ambito della manovra anticiclica varata dall’Assessorato allo Sviluppo economico e a 465 milioni 770mila euro l’iniezione totale di fondi pubblici messi a disposizione delle imprese fino ad oggi. Un vero record per aggredire la crisi, che non ha eguali in nessuna regione italiana.
Il primo dei nuovi bandi riguarda l’erogazione di aiuti per le Micro e Piccole Imprese, sviluppa investimenti per circa 400 milioni di euro, erogando 100 milioni di fondi pubblici. Il secondo avviso è a favore di Cooperative di Garanzia e Consorzi Fidi e accompagna prestiti per un miliardo di euro grazie ad un fondo di garanzia pari a 50 milioni. Il terzo bando apre invece la seconda fase della manovra anticiclica perché punta a finanziare le infrastrutture di supporto degli insediamenti produttivi, quindi ad agevolare un altro ramo della nostra economia che sta risentendo della crisi: il settore edile. A vantaggio di questo comparto i fondi pubblici messi in campo sono 60 milioni di euro.
La Giunta regionale ha approvato gli schemi dei tre avvisi nelle sedute del 25 e del 26 febbraio mossa dalla situazione economica internazionale che sta registrando negli ultimi mesi un rapido deterioramento. A sottolineare la portata dell’operazione è il Vice Presidente e Assessore allo Sviluppo economico Sandro Frisullo..." (Comunicato Regione Puglia - Area politiche per sviluppo, lavoro e innovazione - Servizio Artigianato, PMI e Internazionalizzazione) continua e scarica i bandi

Info www.sistema.puglia.it e anche " Sportello i come impresa" - Camera di commercio - Taranto/Regione Puglia:
Egle Cavallo (Tel. 0997783177) cpa.ta@regione.puglia.it;
Barbara Saltalamacchia (Tel. 0997783030) barbara.saltalamacchia@ta.camcom.it

 

PICCOLE IMPRESE NEL 2008 MEGLIO QUELLE GUIDATE DALLE DONNE

Le   imprese di piccole e piccolissime dimensioni, a conduzione femminile, hanno resistito meglio alla  crisi economica  che ha investito il Paese. È quanto emerge dalla lettura dei dati  2008 di Unioncamere, relativi all’andamento  delle imprese individuali.
In termini percentuali le donne titolari di imprese rappresentano il 25,5% (una donna ogni 4 titolari) ed i settori dove si concentra il grosso delle ‘capitane’ sono il commercio, l’agricoltura ed i servizi. 
Nonostante questa predominanza maschile nel mondo imprenditoriale, le piccole imprese guidate da donne, hanno dimostrato una capacità di resistenza maggiore, nell’anno appena conclusosi. Le imprese femminili  hanno infatti tenuto meglio rispetto a quelle con a capo un uomo: le imprese rosa hanno limitato le perdite allo 0,84% , mente le altre hanno subito un calo dello 0,94%.
I settori caratterizzati da una presenza preponderante di donne a capo dell’impresa sono la sanità (dove le donne rappresentano + 66%dei titolari ) e i servizi alla persona (+ 59%). Presenze significative si registrano anche nei ristoranti ed alberghi  (+40%).

In Puglia le donne al timone  rappresentano il 25,22%, nel biennio 2007/2008 le donne hanno registrato perdite minori rispetto agli uomini (-1,77%  contro -2,42%).   A Taranto le imprese a conduzione rosa rappresentano  il 28,76% (su un totale di 33.267 titolari di imprese individuali, 9.567 sono donne); le performance imprenditoriali  migliori anche nel capoluogo jonico nel 2007/2008 le hanno realizzate le imprese femminili (-1,49% contro -1,57%). 
________________________________________________________________________________
a cura della Camera di commercio di Taranto / Area economico - promozionale


Documenta WORLDPASS Enterprise Europe Network

Interfidi

Borsa Merci Telematica Unimercatorum



Camera di commercio di Taranto - V.le Virgilio, 152 - 74121 Taranto Cod. Fisc. 80005050739 P.IVA 00413460734
 Visualizza le statistiche