CCIAA di Taranto
 
 
  
 

 

CCIAA di Taranto - Newsletter


 Anno 2, Numero 7

 18 febbraio 2009

 

Ephemeris

Regione Puglia: bandi della Manovra Anticrisi

Su Sistema Puglia, il portale dell'Assessorato allo Sviluppo Economico e Innovazione Tecnologica della Regione Puglia, sono consultabili i Bandi della Manovra Anticrisi relativi al Programma Operativo 2007-2013 >>>

Focus su:
RICHIESTE TELEFONICHE INGANNEVOLI
La Camera di commercio di Taranto informa che, recentemente  e con frequenza, privati, senza alcuna autorizzazione, contattano telefonicamente le imprese ed i professionisti locali, proponendo l’acquisto di pubblicazioni edite dall’Ente sulla base di un presunto incarico loro assegnato. Questi soggetti appaiono credibili in quanto reperiscono informazioni anagrafiche dal Registro delle Imprese che è pubblico o da altri elenchi. In merito si sottolinea che trattasi di telefonate ingannevoli che hanno il solo scopo di acquisire informazioni riservate o di ottenere illecitamente pagamenti.
La Cdc di Taranto, infatti, nel caso utilizzi strumenti telefonici o telematici per lo svolgimento delle proprie attività, è solita darne preventiva comunicazione scritta, a mezzo stampa o attraverso il sito istituzionale, operando con propri addetti e funzionari, i quali hanno l’obbligo di identificazione nei confronti dei contattati, nonché di rispetto della normativa applicabile. In ogni caso, l’Ente camerale non commercializza le proprie pubblicazioni e non ha rilasciato a soggetti esterni  alcuna autorizzazione a riscuotere somme di denaro per suo conto.
Nel ringraziare quanti hanno segnalato questi tentativi di truffa, si invitano altri professionisti e imprese eventualmente contattati nei termini sopra descritti a verificare l'attendibilità della telefonata rivolgendosi:
- agli operatori del servizio di accoglienza della Cittadella delle imprese - Viale Virgilio 152 - Taranto;
- all'Ufficio relativo al servizio d’interesse;

- all'Ufficio Relazioni con il Pubblico (U.R.P.) della Cdc (servizio tutela utenti tel. 099.778.3039-3079; fax 0997783046; e-mail cciaa.taranto@ta.legalmail.camcom.it

INFO

PEC: area.promozione@ta.legalmail.camcom.it
Centralino: (+39) 099 778 3111
Call Center: 199 172310

COMMERCIO ESTERO:  PERCORSO FORMATIVO  PER LE PMI DELL’AGROALIMENTARE 

La CAMERA DI COMMERCIO DI TARANTO, da sempre attenta alle problematiche delle piccole e medie imprese, prosegue l’attività di informazione, formazione  e di supporto - in particolare verso le micro imprese - nel percorso di acquisizione degli strumenti di crescita e di sviluppo aziendale; servizi che l’Ente camerale esplica anche nell’ambito dell’attività dello Sportello di Internazionalizzazione. In tale veste la Camera di commercio tarantina ha organizzato, in collaborazione con il Consorzio bridg€economies, un percorso formativo (articolato in due giornate seminariali) sulle tecniche del commercio estero, finalizzato ad acquisire gli elementi necessari per portare le imprese nel mondo. Il 16 febbraio si è svolto il primo incontro sul tema "Le strategie dell’internazionalizzazione per le Pmi nel settore dell’agro-alimentare", relatore Fabrizio Ceriello, dello studio Del Sorbo.

Leggi il Comunicato
Iscriviti al secondo modulo formativo sul commercio estero

REGISTRO IMPRESE COMUNICA

ISCRIVITI AI SEMINARI DI FORMAZIONE DEL REGISTRO IMPRESE

- Formato degli atti da depositare/iscrivere nel Registro delle imprese: obbligo del formato PDF/A -
Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 10 dicembre 2008 (Specifiche tecniche del formato elettronico elaborabile (XBRL) per la presentazione dei bilanci di esercizio e consolidati e di altri atti al registro delle imprese), pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 304 del 31 dicembre 2008, prevede - nelle more della disponibilità o definizione delle relative specifiche tecniche (XBRL e XML) - l’obbligo, già dal 15 gennaio 2009, di allegare alle istanze al Registro delle imprese un documento informatico in formato PDF/A con il contenuto dell’atto.
Al fine di permettere l’acquisizione delle conoscenze tecniche necessarie a convertire e controllare i file in formato PDF/A, l’ufficio del Registro delle imprese di Taranto accetterà, sino al 15 marzo 2009, gli atti da iscrivere/depositare anche in formato diverso.
Pertanto, dal 16 marzo 2009 l’ufficio, nell’ambito dell’attività di verifica della conformità del documento informatico depositato (file) allo standard PDF/A (art. 7 DPCM 10 dicembre 2008), respingerà le istanze di deposito/iscrizione degli atti il cui formato sia diverso dal PDF/A, qualora l’interessato non provveda alla regolarizzazione nel termine assegnato...>>> continua

- Attenzione: possibili variazioni modalità operative M.U.D. 2009
Il 3 febbraio è stato presentato ed approvato in Commissione al Senato un emendamento all’interno del decreto di conversione del D.L. 208/2008 che propone lo slittamento al 2010 dell’utilizzo della nuova modulistica approvata con D.P.C.M. del 2 dicembre 2008. In data 11 febbraio 2009 tale proposta di modifica (n. 5.120 al D.D.L. n. 1306) è passata anche in Assemblea al Senato, e se confermata anche dall’esame del Parlamento, all’art. 5, dopo il comma 2 sarebbe integrato il seguente periodo:
«2-bis. Il modello unico di dichiarazione ambientale allegato al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 2 dicembre 2008, pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 294 del 17 dicembre 2008, sarà utilizzato, con le relative istruzioni, per le dichiarazioni da presentare, entro il 30 aprile 2010, con riferimento all’anno 2009, da parte dei soggetti interessati. Per le dichiarazioni da presentare entro il 30 aprile 2009, con riferimento all’anno 2008, il modello da utilizzare resta quello allegato al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 24 dicembre 2002, pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 3 del 4 gennaio 2003, come rettificato con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 22 dicembre 2004, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 305 del 30 dicembre 2004,con le relative istruzioni».
La Camera di commercio di Taranto, in attesa di maggiori informazioni e di indicazioni circa le modalità da adottare per la presentazione delle dichiarazioni ambientali, ha deciso di annullare il seminario organizzato per il giorno 18 marzo p.v...>>> approfondisci

- REGISTRO IMPRESE PIÙ FACILE CON TELEMACO E BUSINESS KEY ACCESSIBILE

Navigazione senza barriere nel Registro delle imprese delle Camere di commercio con la versione dedicata di Telemaco e con la Business key accessibile. Due prodotti destinati - nel rispetto della legge Stanca del gennaio 2004 - a favorire l’accesso dei soggetti con disabilità ad alcuni strumenti informatici di maggior utilizzo nelle attività connesse con le funzioni svolte dal Registro delle imprese...>>>continua

________________________________________________________________________________
a cura della Camera di commercio di Taranto / Area economico - promozionale


Documenta WORLDPASS Enterprise Europe Network

Interfidi

Borsa Merci Telematica Unimercatorum



Camera di commercio di Taranto - V.le Virgilio, 152 - 74121 Taranto Cod. Fisc. 80005050739 P.IVA 00413460734
 Visualizza le statistiche