CCIAA di Taranto
 
 
  
 

 

CCIAA di Taranto - Newsletter

La newsletter settimanale
della Camera di commercio di Taranto
a cura  dell’Area economico – promozionale

Anno 2, Numero 36 del 25 novembre 2009

Ephemeris
archivio                   commenta                   cancellati                    info                    contatti

FOCUS SU:

FORMAZIONE SUL COMMERCIO ESTERO presso la Camera di Taranto

Cittadella delle imprese – Camera di commercio di Taranto, Saletta A. Monfredi
11 gennaio 2010 - dalle ore 9.00 alle 13.00 Le garanzie bancarie internazionali; dalle ore 14.00 alle 18.00- L’assicurazione dei crediti all’esportazione - docenza Domenico Del Sorbo
1° febbraio 2010 - dalle ore 9.00 alle 14.00 e dalle ore 15.00 alle 18.00 -  La gestione operativa ed amministrativa dei trasporti e delle spedizioni internazionali - docenza Fabrizio Ceriello
Info: Tel. 0997783074 – 3036
area.promozione@ta.legalmail.camcom.it

SEMINARI ASSONAUTICA – CAMERA DI COMMERCIO DI TARANTO
Cittadella delle imprese – Camera di commercio di Taranto, Saletta A. Monfredi

26 NOVEMBRE 2009
DIPORTO & PIRATI


Intervengono: Roberto Falcone, Commissario della Camera di commercio di Taranto; Angelo Vozza, Presidente Assonautica provinciale; Sergio Prete, docente di Diritto della navigazione II Fac. di Economia UniBari; Nicolò Carnimeo, docente di Diritto della navigazione I Fac. di Economia UniBari ed autore del volume “Nei mari dei Pirati” Longanesi, 2009.
Presenta e modera: Domenico Palmiotti, corrispondente Il Sole 24 Ore
Segreteria organizzativa: direzione@assonauticataranto.it; area.promozione@ta.legalmail.camcom.it

26 novembre 2009 – h 9.30 – Prefettura di Taranto

Conferenza stampa di presentazione della campagna di comunicazione sugli ammortizzatori sociali promossa dal Tavolo di crisi per Taranto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Logo

REGISTRO IMPRESE COMUNICA

Comunicazione unica per la nascita dell'impresa

E' stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 6 maggio 2009 (Gazzetta Ufficiale n.152 del 3/7/2009) che definisce le regole tecniche per l'invio della Comunicazione Unica per la nascita dell'impresa e per l'immediato trasferimento dei dati tra le Amministrazioni interessate. Inizia, pertanto, la fase applicativa della procedura denominata "ComUnica".
Dal 1° ottobre 2009, ha preso avvio la fase transitoria di sei mesi durante la quale sarà possibile scegliere se usare la nuova o la vecchia procedura.
Dal 1° aprile 2010, quindi, tutte le imprese, sia individuali che collettive, dovranno utilizzare lo strumento telematico per la presentazione delle istanze al Registro delle imprese, Agenzia delle entrate, INPS, INAIL, Commissione provinciale dell'artigianato, Ministero del lavoro della salute e delle politiche sociali.

Comunicazione unica– Adempimenti possibili durante la fase transitoria

Durante il periodo iniziale, a partire dal 1° ottobre 2009, la nuova procedura può essere utilizzata su tutto il territorio nazionale per effettuare i seguenti adempimenti:
a) dichiarazione di inizio attività, variazione dati o cessazione attività ai fini IVA (art. 35 del D.P.R. n. 633/1972);
b) domanda d'iscrizione di nuove imprese, modifica, cessazione nel registro imprese e nel R.E.A. (escluso il deposito del bilancio);
c) domanda d'iscrizione dell'impresa ai fini INAIL (le variazioni e le cessazioni saranno rese disponibili nei primi giorni del 2010);
d) domanda d'iscrizione, variazione, cessazione al Registro imprese con effetto per l'INPS relativamente alle imprese artigiane ed esercenti attività commerciali (Art. 44, comma 8, del D.L. n. 269/2003. convertito, con modificazioni, nella L. n. 326/2003);
e) domanda di iscrizione e cessazione di impresa con dipendenti ai fini INPS;
f) variazione dei dati d'impresa con dipendenti ai fini INPS;
g) domanda di iscrizione di impresa agricola ai fini INPS (le variazioni e le cessazioni saranno rese disponibili nel mese di febbraio 2010).
Per quanto riguarda le domanda di iscrizione, variazione e cessazione delle imprese artigiane è necessario fare riferimento alle leggi regionali in materia.

RAEE – Nuovi adempimenti entro il 31 dicembre 2009

L’articolo 5 del decreto-legge 25 settembre 2009, n. 135 (in vigore dal 26 settembre 2009 ed in attesa di conversione) ha stabilito che - entro il 31 dicembre 2009 - i produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche dovranno comunicare al Registro nazionale dei soggetti obbligati al finanziamento dei sistemi di gestione dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, con le modalità stabilite dal decreto 25 settembre 2007, n. 185, i dati relativi alle quantità ed alle categorie di apparecchiature elettriche ed elettroniche immesse sul mercato negli anni 2007 e 2008. I medesimi produttori sono, inoltre, tenuti contestualmente a confermare o rettificare il dato relativo alle quantità ed alle categorie di apparecchiature elettriche ed elettroniche immesse sul mercato nell'anno 2006 comunicato al Registro al momento dell'iscrizione.
Al comma 2 del medesimo articolo, è previsto, inoltre, che - entro il 31 dicembre 2009 - i sistemi collettivi di gestione dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche o, nel caso di produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche professionali non aderenti a sistemi collettivi, i singoli produttori, dovranno comunicare al Registro nazionale dei soggetti obbligati al finanziamento dei sistemi di gestione dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, i dati relativi al peso delle apparecchiature elettriche ed elettroniche raccolte attraverso tutti i canali, reimpiegate, riciclate e recuperate nel 2008, suddivise secondo l'allegato 1 A del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 151, e per quanto riguarda la raccolta, in domestiche e professionali. Si tratta di un adempimento una tantum che sostituisce, per il solo anno 2009, la comunicazione AEE prevista all’interno del MUD. La comunicazione, che dovrà essere effettuata esclusivamente via telematica tramite il portale impresa.gov , non comporta alcun onere a carico delle imprese. I dati verranno trasferiti direttamente al Registro Nazionale.
Il manuale utente è disponibile tramite il sito www.registroaee.it/News.aspx

Per ulteriori informazioni scrivere a info@registroaee.it.

30 novembre 2009 - h. 11,00 – 13,00
Incontro presentazione dell'evento Euro&Med Food

La Camera di commercio di Taranto e BRIDG€conomies, organizzano per lunedì 30 novembre 2009, h, 11,00 – 13,00, presso la Cittadella delle imprese di Taranto - Sala Monfredi - Viale Virgilio, 152, incontro informativo sull’evento Euro&Med Food 2010, in programma presso la fiera di Foggia dal 25 al 28 marzo 2010, ospitando la Camera di commercio di Foggia, ente promotore della manifestazione.
Scarica il programma e la scheda di adesione

Info: Camera di commercio – Taranto - Area economico-promozionale

dr.ssa Francesca Sanesi (Tel. 0997783036) francesca.sanesi@ta.camcom.it
Bridg€conomies
dott.ssa Marcella Forte (Tel. 0997783074) marcella_forte@libero.it
Fax 0997783046


Documenta WORLDPASS Enterprise Europe Network

Interfidi

Borsa Merci Telematica Unimercatorum



Camera di commercio di Taranto - V.le Virgilio, 152 - 74121 Taranto Cod. Fisc. 80005050739 P.IVA 00413460734
 Visualizza le statistiche