CCIAA di Taranto
 
  
 



Semplificazione procedure d’iscrizione all’Albo degli artigiani


  • >
    In applicazione della LR 35 del 30.12.2020, la tassa di concessione governativa di Euro 32,00 per l'iscrizione all'Albo delle imprese artigiane dal 01.01.2021 non è più dovuta.
    Per eventuali rimborsi è necessario rivolgersi alla Regione Puglia beneficiaria del versamento.



Qualsiasi richiesta di evasione urgente delle pratiche inerenti l'Albo Artigiani delegato alla Camera di Commercio ai sensi della Legge Regionale n.24 del 05.08.2013 dovrà essere inviata esclusivamente a mezzo Pec all'indirizzo cciaa.taranto@ta.legalmail.camcom.it utilizzando l'apposito modulo ed allegando allo stesso la documentazione comprovante le motivazioni di urgenza indicate. In assenza di detta documentazione non si terrà conto della richiesta.

MODULO RICHIESTA URGENZA PRATICA ALBO ARTIGIANI



Pagamenti dovuti per le pratiche presentate all'Albo delle Imprese Artigiane

Ai fini dell'iscrizione, variazione e cancellazione dall'Albo delle Imprese Artigiane, sono dovuti i bolli (di Euro 17,50) ed i diritti di segreteria nella medesima misura prevista per l'iscrizione al Registro Imprese in base alla Tabella A del DD 17 luglio 2012 (di Euro 18,00 nel caso di ditta individuale + Euro 9 laddove si tratti di attività regolamentata o di Euro 30,00 per le società + Euro 15,00 qualora si tratti di attività regolamentata).
Uniche eccezioni sono rappresentate dalle pratiche di deposito licenze e di variazione della residenza del titolare che sono esenti bollo e per le quali i diritti restano quelli ordinariamente dovuti, dalle pratiche di iscrizione e cancellazione dei collaboratori familiari che sono esenti bollo e per le quali non sono nemmeno previsti diritti e dalle pratiche di variazione soci che sono esenti bollo e per le quali i diritti di segreteria sono dovuti nella misura di Euro 5,00.

01.07.2021 - Attività di autoriparazione: Titoli abilitanti >>>

28.06.2021 – La Regione Puglia con nota AOO_137/ PROT/10/06/2021 /0023827, in relazione ai casi di esenzione e/o riduzione del percorso formativo rif. lettere b) e d) dell'art. 7 dell'Accordo, ha definito un elenco, non esaustivo, di titoli abilitanti per l'esercizio dell'attività di costruzione, sistemazione e manutenzione del verde... >>>

10.02.2020 – Attività di «MANUTENZIONE DEL VERDE» Requisiti professionali (nomina di un preposto) Obbligo di regolarizzazione entro il 22.02.2020... >>>

25.05.2018 – Attività di pulizia, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e sanificazione (nuova S.C.I.A.)... >>>

25.05.2018 – Attività di facchinaggio (nuova S.C.I.A.)... >>>

02.01.2018 - Imprese di autoriparazione - Proroga termini regolarizzazione.... >>>

20.10.2017 - Attività di autoriparazione: novità... >>>


Informazioni
- - - - - - - - -
Camera di commercio – Taranto

d.ssa Francesca Pierdominici (Tel. 099 778 3035) francesca.pierdominici@ta.camcom.it

aggiornata al 15.09.2021  

 

 


Documenta WORLDPASS Enterprise Europe Network

Interfidi

Unimercatorum



Camera di commercio di Taranto - V.le Virgilio, 152 - 74121 Taranto Cod. Fisc. 80005050739 P.IVA 00413460734
 Visualizza le statistiche