CCIAA di Taranto
 
 
  
 


I METALLI PREZIOSI

Secondo quanto stabilito dal DL 22.05.1999, n. 251 l’Ufficio Metrico provvede alla concessione del Marchio di Identificazione con cui le Ditte orafe sono tenute a contrassegnare gli oggetti in metallo prezioso da esse realizzati.
Tale marchio deve inoltre essere utilizzato da aziende operanti quali importatori di oggetti in metallo prezioso o rivenditori di materie prime e/o semilavorati.
Si intendono quali metalli preziosi, secondo il Decreto sopra citato, il Platino, il Palladio, l’Oro e l’Argento.
Gli oggetti composti da tali metalli devono essere realizzati e commercializzati nel rispetto di quanto prescritto dal DL 251/99 e dal relativo Regolamento di applicazione costituito dal DPR 30 maggio 2002, n. 150.
Le aziende operanti in tale settore sono soggette alla sorveglianza da parte dell’Ufficio Metrico sul regolare utilizzo dei marchi di identificazione e sulla correttezza del titolo degli oggetti prodotti e/o posti in vendita, tramite prelievi di campioni di analisi, effettuati dal personale dell’Ufficio Metrico in qualità di Ufficiale di Polizia Giudiziaria secondo procedure definite dal Regolamento.

Documentazione:

Metrico Normativa

Regolamento

Domanda rilascio Marchio preziosi

Domanda di allestimento marchio

Domanda rinnovo concessione marchio

Domanda verifica attrezzatura orafi

Dichiarazione cessazione attività

 

Informazioni
- - - - - - - - -
Camera di commercio – Taranto
Ufficio Metrico

ag. metrico: Angelici Maurizio  (Tel. 099 778 3158)  maurizio.angelici@ta.camcom.it
sig. Galizia Angelo  (Tel. 099 778 3105)  angelo.galizia@ta.camcom.it

Aggiornata al 20/01/2012 

 

 

Documenta WORLDPASS Enterprise Europe Network

Interfidi

Borsa Merci Telematica Unimercatorum



Camera di commercio di Taranto - V.le Virgilio, 152 - 74121 Taranto Cod. Fisc. 80005050739 P.IVA 00413460734
 Visualizza le statistiche