CCIAA di Taranto
 
  
 


Numero meccanografico – ItalianCom

Il numero meccanografico per operatori con l’estero – normalmente detto numero meccanografico – è un codice alfanumerico ad otto caratteri rilasciato dalle Camere di commercio alle imprese che svolgono abitualmente un’attività commerciale con l’estero di scambio merci o servizi.

I dati raccolti dalle Camere di commercio attraverso l’assegnazione del numero meccanografico vanno a confluire nella banca dati ITALIANCOM che, a partire da novembre 2007, ha sostituito la banca dati SDOE.

Ai sensi della Circolare n. 3576/C del 6.5.2004 del Ministero delle Attività Produttive, il rilascio del numero meccanografico può avvenire solo a favore di imprese attive, iscritte al Registro delle imprese tenuto dalla Camera di commercio competente per territorio (avendo riguardo alla sede legale ovvero all’unità locale), in regola con il versamento del diritto annuale e che abbiano dimostrato il possesso del requisito di abitualità ad operare con l’estero.

L’abitualità ad operare con l’estero dovrà essere comprovata da apposita documentazione che dimostri il possesso, da parte dell’operatore, di almeno uno dei seguenti requisiti::

  1. esportatore abituale secondo quanto previsto dal D.P.R. 633/1972, D.L. 746/83;

  2. effettuazione diretta o per tramite di società di intermediazione commerciale italiana di almeno una transazione commerciale nel corso dell’anno in entrata o uscita di importo non inferiore ad €12.500,00;

  3. permanenza stabile all'estero mediante una propria unità locale;

  4. partecipazione alle quote societarie da parte di soggetti stranieri;

  5. realizzazione di partnership con società estere;

  6. costituzione di joint venture societaria e/o di capitali e/o contrattuali all'estero;

  7. apporto di capitale in società estere;

  8. investimenti diretti all'estero;

  9. adozione del franchising in Paesi esteri;

  10. stipulazione di almeno un contratto di distribuzione e/o agenzia all'estero;

  11. costituzione di società all'estero;

  12. partecipazione di consorzio temporaneo di imprese all'estero.

Il requisito della abitualità ad operare con l’estero dovrà essere confermato annualmente. A tal fine ogni operatore titolare di numero meccanografico dovrà, entro il 31 dicembre di ogni anno – a partire dal 2008 – convalidare la propria posizione anche qualora non siano intervenute modifiche. Al fine di procedere a tale adempimento, possono essere utilizzate sia la procedura telematica ItalianCom che la tradizionale trasmissione di invio di modulistica cartacea. Fino al termine del periodo di emergenza Covid-19 (31.7.2020) il modello cartaceo ItalianCom potrà essere inviato via P.E.C. all’indirizzo dell’Ente camerale cciaa.taranto@ta.legalmail.camcom.it.

Alla convalida dovrà essere allegata idonea documentazione che attesti l’effettuazione di operazioni con l’estero nei ventiquattro mesi precedenti (fotocopie di fatture, atti costitutivi, visure camerali all’estero o altri certificati che attestino una permanenza stabile all’estero o l’esistenza di una sede all’estero; protocolli di intesa, contratti di franchising, statuti, ecc. che attestino una partecipazione o un accordo con società estere). La Camera di commercio sospenderà il rilascio delle attestazioni alle imprese che nell’arco di ventiquattro mesi non abbiano effettuato operazioni con l’estero ovvero non abbiano confermato annualmente la loro qualità di esportatori abituali.

Pratica telematica ItalianCom.

All’interno dei servizi offerti dal Registro delle imprese (www.registroimprese.it), tra le funzionalità di Servizi E-Gov, è disponibile uno Sportello telematico Operatori con l’Estero. Attraverso le funzionalità dello Sportello è possibile creare velocemente una Pratica di iscrizione/convalida/cancellazione in formato *.xml, allegare la documentazione necessaria e spedire il tutto in modalità telematica. L’utente finale del servizio deve essere necessariamente un utente Telemaco abilitato alla spedizione delle pratiche.

Il costo del servizio è:

• € 3,00 per diritti di segreteria per Rilascio di numero meccanografico (esente bollo)

• € 3,00 per diritti di segreteria per Convalida annuale di numero meccanografico (esente bollo).

oltre € 2,00 + IVA 22% per l’invio della pratica telematica.

Informazioni
- - - - - - - - -
Camera di commercio – Taranto
Commercio estero

dr. Alcide Bruschi
dr. Giuliano De Angelis
dr.ssa Carla Primicerj
Tel. 099 778.3111
Fax: 099 778.3092
E-mail ufficio.estero@ta.camcom.it
P.E.C. cciaa.taranto@ta.legalmail.camcom.it

 

Aggiornata al 22.05.2020  

 

 

Documenta WORLDPASS Enterprise Europe Network

Interfidi

Unimercatorum



Camera di commercio di Taranto - V.le Virgilio, 152 - 74121 Taranto Cod. Fisc. 80005050739 P.IVA 00413460734
 Visualizza le statistiche