CCIAA di Taranto
 
  
 


Anexo IX

Importazione di vini e bevande in Brasile


Dal 1° novembre 2019 la normativa brasiliana sull'importazione di vini e bevande è stata modificata ed ha introdotto alcuni nuovi documenti accompagnatori della merce. Come previsto dalle nuove norme, al nuovo formulario Anexo IX che riguarda l'origine e che viene rilasciato dalle Camere di commercio, deve essere allegato il certificato del laboratorio di analisi.

I laboratori di analisi accreditati, che sono stati comunicati dal nostro Ministero dell'Agricoltura alle Autorità brasiliane, sono indicati nell'elenco SISCOLE:
http://sistemasweb.agricultura.gov.br/siscole/consultaPublicaCadastro!consultarCadastro.action

Le Camere di commercio, con l'obiettivo di agevolare le esportazioni dei nostri prodotti verso il Brasile, provvederanno al rilascio dell'Anexo IX alle seguenti condizioni:

  • rilascio preliminare della certificazione di origine UE (certificato di origine non preferenziale);
  • rilascio contestuale dell'Anexo IX con indicazione del numero del certificato di origine, mediante:
    • acquisizione dell'istanza di rilascio dell'Anexo IX in cui risulti, tra l'altro, la seguente esplicita dichiarazione: "Lo stabilimento di produzione o di imbottigliamento specificato nell'Anexo IX presentato svolge le attività di produzione o imbottigliamento o entrambe in Italia e i prodotti indicati soddisfano gli standard nazionali di qualità e identità e sono idonei al consumo sul mercato interno";
    • acquisizione di copia del certificato del laboratorio di analisi accreditato;
    • acquisizione di fatture di vendita in Italia o in UE del medesimo prodotto (contestuale o a campione).

Qualora sia richiesto anche un visto camerale sul certificato di analisi emesso dal laboratorio, si procederà – come di consueto – con l'emissione di un visto per deposito.

La normativa brasiliana prevede, inoltre, un ulteriore documento: l'Anexo XI (Modello di prova ufficiale di tipicità e regionalità delle bevande alcoliche, vini e derivati dell'uva da vino per l'importazione in Brasile). Il rilascio di tale documento non compete, però, agli Uffici estero delle Camere di commercio, bensì ad organismi di controllo autorizzati dal MIPAAF.

Il costo del rilascio dell'Anexo IX ammonta a € 3,00 per diritti di segreteria.

Modulistica

- Modulo di richiesta Anexo IX

- Modulo Anexo IX importazione vini e bevande in Brasile

Normativa

- Normativa brasiliana N°67 del 5 novembre 2018: la normativa disciplina l'importazione in Brasile di vini e bevande, inclusa la relativa etichettatura.

 

Informazioni
- - - - - - - - -
Camera di commercio – Taranto
Commercio estero

dr. Alcide Bruschi
dr. Giuliano De Angelis
dr.ssa Carla Primicerj
Tel. 099 778.3111
Fax: 099 778.3092
E-mail ufficio.estero@ta.camcom.it
P.E.C. cciaa.taranto@ta.legalmail.camcom.it

 

Aggiornata al 29.05.2020  

 

 

Documenta WORLDPASS Enterprise Europe Network

Interfidi

Unimercatorum



Camera di commercio di Taranto - V.le Virgilio, 152 - 74121 Taranto Cod. Fisc. 80005050739 P.IVA 00413460734
 Visualizza le statistiche