Verificatori d'impianti

Licenze

Panifici

Altro

Ambiente


PANIFICI

Novità introdotte dal D.Lgs. n. 223/2006 entrato in vigore il 4 luglio 2006, convertito in legge 4 agosto 20006 n. 248

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 153 del 4 luglio 2006 è stato pubblicato il D.Lgs. n. 223/2006, convertito in legge 4 agosto 20006 n. 248, che nell’emanare disposizioni urgenti per il rilancio economico e sociale ed il contenimento della spesa pubblica, all’art. 4 “Disposizioni urgenti per la liberalizzazione dell’attività di produzione di pane” ha previsto l’abrogazione della lettera b) del comma 2 del decreto legislativo n.112 del 31 marzo 1998 e della la legge n. 1002 del 31 luglio 1956, la quale assoggettava l’espletamento dell’attività di panificazione ad autorizzazione della Camera di commercio competente per territorio, sentita una commissione che accertava l'opportunità del nuovo impianto in relazione alla densità dei panifici esistenti ed al volume della produzione. Secondo il nuovo decreto legge, l'apertura di un nuovo panificio, il trasferimento o la trasformazione di panifici esistenti saranno soggetti ora alla presentazione di una semplice dichiarazione di inizio attività, ai sensi dell'art. 19 della legge n. 241/90 sulla trasparenza degli atti amministrativi, da presentare al Comune competente per territorio, corredata dall’autorizzazione della competente Azienda Sanitaria Locale in merito ai requisiti igienico -sanitari ed alle emissioni in atmosfera, nonché dal titolo abilitativo edilizio e dal permesso di agibilità dei locali. I comuni e le autorità competenti in materia igienico – sanitaria avranno il compito di esercitare le rispettive funzioni di vigilanza.

Informazioni
- - - - - - - - -
Camera di commercio – Taranto
Ufficio Albi, Ruoli e Registri

P.E.C. cciaa.taranto@ta.legalmail.camcom.it
Tel.: 099 778.3111
Fax: 099 778.3092
Call center 199 172 310

Tel. 099-778.3126   laura.liuzzi@ta.camcom.it
Tel. 099-778.3032   carla.primicerj@ta.camcom.it

Aggiornata al 07.06.2010