Elenco nazionale di tecnici ed esperti degli olii di oliva vergini ed extravergini

Ai sensi dell'art. 3 della Legge 313/98 è stato istituito l’Elenco dei Tecnici ed Esperti degli oli di oliva vergini ed extravergini a DO (denominazione di origine), che ha sostituito l’Albo nazionale degli assaggiatori di olio di oliva. I soggetti già iscritti nel precedente Albo sono stati pertanto iscritti d’ufficio nell’Elenco. Tale Elenco è nazionale, ma articolato su base regionale: è tenuto infatti presso il Ministero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e presso le Regioni. Il Ministero cura la pubblicazione dell’Elenco nazionale sulla Gazzetta Ufficiale; la Regione pubblica invece l’articolazione regionale dell’Elenco sul Bollettino Ufficiale.
La domanda di iscrizione va presentata ed istruita presso la Camera di commercio del luogo di residenza.
L’iscrizione all’Elenco permette di far parte della commissione di degustazione che certifica la classificazione merceologica dell’olio e la relativa appartenenza alla DOP (denominazione di origine protetta).

Requisiti
Possono iscriversi all’Elenco tutti i soggetti maggiorenni che intendono esercitare l'attività di assaggiatore di olio d'oliva, che hanno frequentato almeno la scuola dell’obbligo e che sono in possesso di:

1) requisiti di idoneità morale (di cui all'art. 3 del DM 23 giugno 1992):

• non avere riportato condanna definitiva per reati ostativi;
• non essere assoggettato a misure di prevenzione personale;

2) requisiti di idoneità professionale:

• essere in possesso di un attestato di idoneità fisiologica conseguito al termine di un corso per assaggiatori organizzato secondo i criteri stabiliti nella circolare delle Politiche Agricole n. 5 del 18.06.1999, ovvero di un diploma o di un attestato di idoneità fisiologica conseguito al termine di un corso per assaggiatori di olio di oliva realizzato prima del 18.06.1999 secondo i criteri stabiliti nell’allegato XII del Reg. CEE n. 2568/1991;
• essere in possesso di attestati rilasciati da Enti pubblici che comprovino la partecipazione, secondo la metodologia prevista dall’allegato XII del Reg. CEE n. 2568/1991, ad almeno 20 sedute di assaggio nel triennio precedente la data di presentazione della domanda.

Modalità di iscrizione
Per iscriversi occorre presentare una domanda in bollo alla Camera di commercio competente per territorio, redatta su apposito modello. Alla domanda occorre in genere allegare:

• l’attestazione di versamento dei diritti di segreteria, da versare o su c/c postale intestato alla Camera, o (a seconda dei casi) direttamente alla Cassa della Camera;
• la documentazione comprovante il possesso dei requisiti.

In alcuni casi viene richiesta anche l’autocertificazione del titolo di studio e la dichiarazione antimafia.
La Camera di commercio, verifica la regolarità della domanda e la completezza della documentazione allegata e conclude il procedimento entro 30 giorni da ricevimento della stessa. Ove necessario richiede all’interessato eventuali chiarimenti sulla domanda ed integrazioni della documentazione allegata; in tal caso il termine per la conclusione del procedimento è sospeso e lo stesso riprende a decorrere dalla data di ricevimento dei chiarimenti o delle integrazioni richieste.
La Camera di commercio, al termine del procedimento, propone i nominativi alla Regione; quest’ultima provvede all’iscrizione e ne dà comunicazione al Ministero. Se la domanda di iscrizione viene accolta, è richiesto un ulteriore versamento di € 168,00 per Tasse di Concessione Governativa da versare sul c/c postale n. 8003.

Variazioni e cancellazioni
Qualsiasi variazione dei dati anagrafici dichiarati in domanda o dei requisiti necessari per l'iscrizione deve essere comunicata alla Regione competente per territorio.
L’eventuale cancellazione dall’Elenco è disposta dalla Regione:

• su segnalazione della Camera di commercio;
• su domanda dell'interessato, o d'ufficio, per il venir meno dei requisiti morali o per inadempienze verificatesi nell'espletamento dell’attività.

L'avvenuta cancellazione dall'Elenco viene notificata dalla Regione al Ministero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

Costi

• marca da bollo da applicare alla domanda di € 14,62;
• diritti di segreteria pari a € 31,00 da versare sul C/C postale n. 242743 intestato alla Camera di commercio di Taranto con la seguente causale “Iscrizione Elenco Nazionale di tecnici ed Esperti degli olii di oliva vergini ed extravergini”
• versamento di € 168,00 per Tasse di Concessione Governativa da versare sul c/c postale n. 8003 se la domanda di iscrizione viene accolta.

Informazioni
- - - - - - - - -
Camera di commercio – Taranto
Ufficio Agricoltura

sig.ra Angela Fanizzi     (Tel. 099 778 3162)
dr. Paride Gonzales     (Tel. 099 778 3165)

Fax: 049/2109797     email   pat@ta.camcom.it

Aggiornata al 18.03.2015