Logo CCIAA Logo SUBFOR

 

 



Proroga dei termini di scadenza


AVVISO DI SELEZIONE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA MISSIONE COMMERCIALE "INCOMING/OUTGOING" - ANNO 2013


Al fine di assicurare la più ampia partecipazione delle imprese interessate, i termini di validità ai fini dell'accettazione delle domande di cui di cui all'art. 2 punto 1, originariamente fissati sino alle ore 13,00 del 10/07/2013 e già prorogati sino alle ore 13,00 del 17/07/2013,
sono ulteriormente prorogati alle ore 13.00 del 24.07.2013




CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA, ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI TARANTO

AVVISO DI SELEZIONE PER LA PARTECIPAZIONE
ALLA MISSIONE COMMERCIALE "INCOMING/OUTGOING"
ANNO 2013

In esecuzione degli obiettivi programmatici per lo sviluppo delle imprese e del territorio fissati dal Programma pluriennale 2012-2015, la Camera di commercio di Taranto ha affidato alla propria Azienda speciale Subfor il compito di realizzare, in particolare, l'obiettivo strategico "Internazionalizzazione del sistema imprenditoriale". In tale ambito, Subfor, facendo seguito ad un riscontrato interesse tra le imprese, intende organizzare per l'anno 2013, come da programmazione approvata dall'Azienda Speciale, per il settore turistico – ricettivo e enoagroalimentare delle specifiche iniziative imprenditoriali.

Gli eventi sono progettati in collaborazione con le Camere di commercio Italiane all'estero e gli uffici ICE (Istituto Commercio Estero).

Nello specifico, le iniziative prevedono la realizzazione delle seguenti missioni:

  1. missione incoming turistico – ricettivo per il potenziamento dei flussi turistici dalla Germania (aree Berlino e Colonia), prevista per il mese di Settembre 2013;
  2. missione outgoing agroalimentare in Nord America (Toronto e Chicago) tesa a raggiungere operatori USA e Canada prevista per il mese di Settembre 2013;
  3. missione incoming agroalimentare dalla Russia (Mosca), con particolare riferimento all'area moscovita prevista per il mese di Ottobre/Novembre 2013;
  4. missione congiunta outgoing turismo e agroalimentare in Svizzera (Lugano), in occasione del Salone Internazionale Svizzero delle Vacanze, in programma dal 1 al 3 novembre 2013.

Articolo 1 – Soggetti beneficiari e requisiti di ammissione

Saranno ammessi a partecipare per ogni singola missione di incoming/outgoing:

Le imprese di cui al punto precedente al momento della presentazione della domanda dovranno possedere i seguenti requisiti:

  1. essere iscritte al Registro delle imprese istituito presso la Camera di commercio di Taranto ai sensi dell'art. 8, comma 1, della Legge n.580/93, come definite dalla Raccomandazione della Commissione Europea 2003/361/Ce del 6.05.20031, ed aventi sede legale e/o operativa nella medesima provincia;

  2. non essere soggette o avere in corso procedure di amministrazione controllata, concordato preventivo, fallimento o liquidazione;

  3. essere in regola con il pagamento del diritto annuale alla Camera di commercio di Taranto a partire dal 2010 alla data di scadenza del presente avviso;
1 Nella categoria delle PMI si definisce : a) piccola impresa un'impresa che occupa meno di 50 persone e realizza un fatturato annuo o un totale di bilancio annuo non superiori a 10 milioni di EURO; b) microimpresa un'impresa che occupa meno di 10 persone e realizza un fatturato annuo oppure un totale di bilancio annuo non superiori a 2 milioni di EURO; c) media impresa un'impresa che occupa meno di 250 persone e realizza un fatturato annuo non superiore 50 milioni di EURO o un totale di bilancio annuo non superiore a 43 milioni di EURO.

Articolo 2 – Termini di presentazione e modalità di invio domande

  1. Il presente avviso, avrà validità a partire dalla data di pubblicazione del presente documento sul sito internet della Camera di commercio di Taranto "www.camcomtaranto.gov.it" e sino alle ore 13,00 del 10/07/2013, termine ultimo per la presentazione delle domande.

  2. Le domande di ammissione, redatte secondo l'apposita modulistica pubblicata congiuntamente al presente bando e corredate dalla documentazione prescritta, dovranno essere inoltrate entro e non oltre le ore 13.00 del 10/07/2013 all'indirizzo area.promozione@ta.legalmail.camcom.it.

  3. La Camera di commercio di Taranto si riserva la facoltà di prorogare la data di presentazione delle domande dandone adeguato avviso sul sito www.camcomtaranto.gov.it;

  4. Ogni impresa o Consorzio partecipante dovrà specificare nella domanda di ammissione la propria preferenza alle iniziative promozionali alle quali intende partecipare assegnando a ciascuna iniziativa un valore numerico ricompreso in una scala da 1 (massima preferenza) a 4 (minima preferenza).

Articolo 3 – Dettagli missione di outgoing (Nord America e Svizzera)

      Articolo 3.1 – Impegni assunti dalle imprese partecipanti

  1. Il progetto copre solo una parte dei costi delle iniziative che per la restante parte rimangono a totale carico delle imprese selezionate. L'Azienda speciale metterà a disposizione gratuitamente i seguenti servizi a destinazione: organizzazione giornate dedicate per il settore agroalimentare con disponibilità di interpreti, serata ad inviti in un ristorante italiano. Tra i costi di partecipazione alla missione, a carico di ciascuna impresa ammessa, rientrano il biglietto aereo di andata e ritorno e in genere tutte le spese di viaggio, l'alloggio in albergo e sostentamento dei propri delegati e/o rappresentanti. 1. Analogamente sono a carico delle imprese tutti i costi commerciali (materiale informativo, cataloghi, brochure, ecc… tradotti in lingua inglese) e i costi del campionario. L'Azienda speciale metterà, altresì, a disposizione il servizio centralizzato di organizzazione per le spese di logistica, albergo e viaggio, al quale contribuirà in misura massima del 30% del costo totale per la missione di outgoing in Nord America e del 20% del costo totale per la missione di outgoing in Svizzera, la restante parte sarà suddivisa e resterà a carico degli operatori ammessi. Pertanto, la quota di partecipazione definitiva sarà comunicata successivamente e dovrà essere versata tramite bonifico bancario in favore dell'Azienda Speciale Subfor - cod. IBAN IT21X0881715801004000003225, indicando come causale "Selezione alla partecipazione alla missione di outgoing - Nord America/Svizzera – quota spese." entro e non oltre 3 giorni solari dalla data di ricevimento della richiesta. Il mancato versamento della suddetta somma comporterà l'esclusione e lo scorrimento della graduatoria delle aziende selezionate.

  2. Con l'invio della domanda l'impresa o il consorzio si impegna a consegnare, nel sito che sarà indicato dall'Azienda speciale Subfor, una volta ricevuta la comunicazione dell'avvenuto inserimento in graduatoria, i prodotti destinati alla missione il cui ingombro non potrà eccedere 0,5 m³ totali per impresa.

  3. Unitamente alla domanda l'impresa o il consorzio dovrà inviare documentazione comprovante il versamento, a titolo di deposito cauzionale infruttifero, della somma di €.500,00 (nel caso di impresa) o di €.1.000,00 (nel caso di consorzio) tramite bonifico bancario in favore dell'Azienda Speciale Subfor - cod. IBAN IT21X0881715801004000003225, indicando come causale "Selezione alla partecipazione alla missione di outgoing - Nord America/Svizzera – deposito cauzionale". Il deposito cauzionale sarà restituito alle imprese non inserite utilmente in graduatoria, mentre lo sarà al termine della missione per quelle ammesse. Per queste ultime il deposito verrà integralmente trattenuto in caso di recesso o mancato rispetto degli obblighi di cui all'art. 7 punto 1. Il mancato versamento della suddetta somma comporterà l'esclusione.

      Articolo 3.2 – Accettazione della domanda

  1. L'accettazione delle domande di partecipazione, corredate della relativa documentazione allegata, verrà effettuata in base all'ordine di arrivo del modulo di domanda e della documentazione allegata. A tal fine farà fede il numero di protocollo assegnato.

      Articolo 3.3 - Valutazione delle domande

  1. Le imprese partecipanti saranno valutate, ad insindacabile giudizio, da un Comitato tecnico costituito da n.4 componenti: il Presidente, il Direttore, un funzionario dell'Azienda Speciale Subfor ed il TEM (Temporary Export Manager). Il Comitato tecnico, al fine di effettuare la propria valutazione, dovrà esaminare ed analizzare, in particolare, il progetto aziendale di partecipazione alla missione che ciascuna impresa è obbligata a trasmettere, dal quale progetto si evincano le potenzialità dell'impresa sulla base dei seguenti elementi:

    1. descrizione e caratteristiche del prodotto per l'esportazione;
    2. organico aziendale e modalità produttive adottate dall'azienda;
    3. fatturato e presenza sul mercato interno;
    4. esperienza pregressa di partecipazione a fiere all'estero;
    5. attuale presenza e relativa anzianità sui mercati esteri, denominazione delle imprese importatrici;
    6. sistemi distributivi adottati per il raggiungimento dei mercati esteri e modalità di promozione commerciale normalmente adottate;
    7. anzianità di presenza nel data base imprese interessate ad essere affiancate dalla Camera di commercio di Taranto nello svolgimento delle attività di internazionalizzazione;
    8. modalità di packaging del prodotto (da riscontrare da immagini o da campionario);
    9. partecipazione ad organismi per il supporto della commercializzazione all'estero (contratti di rete, consorzi export, etc…).

  2. Qualora la documentazione presentata fosse incompleta, l'Azienda speciale ha facoltà di richiedere, per le vie brevi, le integrazioni ritenute necessarie. La documentazione richiesta deve essere fornita entro 2 giorni solari dalla data di ricevimento della comunicazione stessa, pena la esclusione della domanda di partecipazione.

  3. Il Comitato tecnico assegnerà un punteggio da 0 a 5, sia in base agli elementi contenuti nel piano progettuale aziendale di cui sopra, sia in base alla completezza e correttezza della restante documentazione allegata alla domanda come richiesto all'art. 2 punto 2 - Termini di presentazione e modalità di invio domande del presente avviso. Il punteggio sarà così determinato:

    • alta rispondenza
    punti 5;
    • buona rispondenza
    punti da 3 a 4;
    • bassa rispondenza
    punti da 1 a 2;
    • nessuna rispondenza
    punti 0.

  4. Saranno inserite nella graduatoria, al fine della partecipazione alle missioni, le imprese che avranno conseguito un punteggio superiore a 25, ripartite per i profili merceologici di cui all'art. 1. Saranno chiamate a partecipare alla missione solo le prime dieci in graduatoria, salvo scorrimento in caso di successive rinunce.

  5. Le aziende richiedenti, in possesso dei requisiti di cui ai precedenti articoli, collocate in graduatoria ma non selezionate per la missione, acquisiranno priorità per la partecipazione alle prossime missioni ed iniziative della Camera di commercio di Taranto.

Articolo 4 – Dettagli missione di Incoming (Germania e Russia)

Nello specifico, le missione prevedono la realizzazione delle seguenti attività:

  1. presentazione delle opportunità paese e realizzazione di incontri b2b personalizzati con tali operatori esteri;
  2. organizzazione di un numero ristretto di visite degli operatori tedeschi e/o russi presso la sede operativa delle aziende selezionate dagli stessi operatori esteri sulla base delle informazioni tecniche trasmesse da Subfor.
      

Articolo 4.1 – Impegni assunti dalle imprese partecipanti

Con l'adesione l'impresa si impegna a:

  • partecipare ai b2b secondo l'agenda che sarà comunicata successivamente;

  • garantire l'accoglienza degli operatori esteri nel caso che la propria struttura o azienda sia selezionata dagli operatori esteri per le attività di cui al precedente punto b), vale a dire una visita (in particolare pranzo o cena per la delegazione saranno a carico dell'azienda ospitante).

L'azienda Speciale Subfor provvederà a coprire interamente i costi di missione degli operatori esteri, nonché quelli relativi all'organizzazione dei b2b, che si svolgeranno presso la Cittadella delle imprese.

Articolo 4.2 – Accettazione della domanda

  1. L'accettazione delle domande di partecipazione, corredate della relativa documentazione allegata, verrà effettuata in base all'ordine di arrivo del modulo di domanda e della documentazione allegata. A tal fine farà fede il numero di protocollo assegnato.

Articolo 4.3 - Valutazione delle domande

Le imprese verranno valutate in base al possesso dei seguenti titoli preferenziali, individuati da Subfor e richiesti dagli operatori esteri:

  • disponibilità di sito internet, materiale informativo e brochure in lingua inglese;
  • personale addetto con conoscenza della lingua inglese, tedesca e russa;
  • possesso del Marchio di qualità "Ospitalità italiana" rilasciato da Isnart – Camera di commercio di Taranto, solo per le imprese del settore turistico;
  • ordine cronologico di arrivo della domanda.

Articolo 5 – Avvertenze

  1. Il titolare dei dati forniti è la Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura di Taranto con sede in viale Virgilio, 152 – Taranto. L'impresa o consorzio che successivamente alla presentazione della domanda, si rendesse conto di non essere grado di partecipare all'iniziativa dovrà inoltrare immediatamente una comunicazione scritta all'Azienda speciale Subfor della Camera di Commercio di Taranto mediante raccomandata con a/r, fax o posta elettronica certificata all'indirizzo area.promozione@ta.legalmail.camcom.it. Se la rinuncia è notificata entro 3 gg. dalla data in cui è stata comunicata l'ammissione, nulla è dovuto dall'impresa. Trascorso detto termine, l'Azienda speciale Subfor, ai fini di recuperare i costi sostenuti, avrà diritto a trattenere la somma relativa al deposito cauzionale di cui all'art. 4 punto 3 – Impegni assunti dalle imprese partecipanti.

  2. La Camera di commercio si riserva la facoltà di revocare in ogni momento la presente iniziativa senza che l'impresa candidata possa accampare alcuna pretesa al riguardo; in tal caso verrà data tempestiva comunicazione alle imprese che avessero presentato istanza di partecipazione.

  3. Le aziende che non abbiano già provveduto, dovranno compilare e trasmettere, altresì, unitamente alla predetta domanda di ammissione, pena l'esclusione, la manifestazione di interesse ad essere affiancate dalla Camera di commercio di Taranto nello svolgimento delle attività di internazionalizzazione.



INFORMAZIONI
Per ogni informazione è possibile rivolgersi a:
Azienda Speciale Subfor : dr.ssa Marcella Forte (099/7783074) dr.ssa Francesca Sanesi (099/7783036) fax 099/7783046

Taranto, 18 giugno 2013
Il Direttore
(dr. Francesco De Giorgio)

 


Allegati:
Avviso
Domanda di ammissione
Modulo di manifestazione di interesse
Progetto aziendale (da compilare solo in caso di preferenza delle missioni di outgoing)