CCIAA di Taranto
 
 
  
 


Finanziamenti e contributi

Con la legge di riforma n. 580/1993, gli enti camerali hanno acquisito una maggiore capacità operativa divenendo centri istituzionali di riferimento per l’imprenditoria locale e non solo sotto il profilo amministrativo ed economico ma proprio in qualità di promotori attivi dello sviluppo del tessuto produttivo locale.
Tale attività di promozione si esplica dunque nell’offrire un’assistenza reale alle imprese del territorio, a partire dall’informazione e dalla consulenza e continuando con l’assistenza, il sostegno economico ed il supporto continuo.
In quest’ambito si intende dare ogni possibile riferimento informativo in materia di sviluppo imprenditoriale a partire dalla creazione d’impresa sino alle procedure d’evoluzione e di crescita aziendale, facendo quasi esclusivamente riferimento al sistema dei finanziamenti agevolati a favore delle imprese, previsti dalla normativa vigente in ambito comunitario, nazionale, regionale e locale.
Le occasioni offerte dalla normativa in materia d’agevolazioni alle imprese sono molteplici, ma spesso la mancanza di conoscenza da parte dei possibili beneficiari ne limita le potenzialità. Lo Stato italiano e molti enti pubblici operanti nella promozione economica (Regioni, Province e Camere di commercio) portano avanti, ormai da anni, una politica di sostegno alle imprese, soprattutto per quelle di piccole e medie dimensioni e per quelle di nuova costituzione.
In questa logica di qualificazione e specializzazione dell’offerta informativa, la Camera di commercio di Taranto e la Regione Puglia-CPA-Rete Punto Impresa-Sprint hanno attivato presso l’Ente camerale lo sportello “i” come impresa un servizio rivolto al cittadino e all’impresa ed erogato gratuitamente. Un luogo unico in cui è possibile avere informazioni sul mondo imprenditoriale avvalendosi della professionalità nel settore dei due enti: la specializzazione nel campo dell’impresa della Camera di commercio e la sua proficua presenza sul territorio provinciale trovano un partner di eccellenza nella Regione Puglia che, con i compiti propri di programmazione regionale e di ente locale della pubblica amministrazione apre, nel nuovo sportello, un “filo diretto” con l’utenza.

Si riportano di seguito le principali leggi agevolative per le imprese suddivise in:

Leggi regionali

Leggi nazionali

Leggi Unione Europea

Informazioni
- - - - - - - - -
Camera di commercio – Taranto
“i” come impresa
Sportello Camera di Commercio - Regione Puglia

dr.ssa Barbara Saltalamacchia   (Tel. 099 778 3030)    barbara.saltalamacchia@ta.camcom.it
dr.ssa Egle Cavallo     (Tel. 099 778 3177)     cpa.ta@regione.puglia.it

Fax: 099 778.3046

Aggiornata al 17.12.2014  

 


Leggi Regionali

PORTALE SISTEMA PUGLIA

AGEVOLAZIONI AGRICOLE

PUBBLICATO NUOVO AVVISO FONDO MICROCREDITO D'IMPRESA DELLA REGIONE PUGLIA: ESTENSIONE DEI SETTORI AMMISSIBILI

Bando "NIDI- NUOVE INZIATIVE D'IMPRESA" per chi vuole mettersi in proprio rivolto ai giovani, donne, disoccupati.
Per info utili consultare il sito
www.nidi.regione.puglia.it

BANDO TRANCHED COVER: Agevolazioni finanziarie per le imprese "innovative" - Scadenza domande entro il 10 ottobre 2014

 

Leggi Nazionali

Fondo crescita : Al via due bandi MISE nel settore ICT e industria sostenibile

Al via "una nuova Sabatini": accesso al credito per le pmi per acquisto, di attrezzatture,macchinari,impianti per tutti i settori d'attività.

Circolare attuativa per la concessione del contributo: presentazione domande a partire dal 31 marzo 2014 (i moduli di domanda saranno disponibili dal 10 marzo 2014)
Circolare esplicativa MISE del 26 marzo 2014: presentazione domande dal 31.3.2014

Imprese innovative operative: nuovi Fondi al Sud per acquisto di macchinari - Decreto min. del 29 luglio 2013 (vedere modifiche successive)

Invitalia (www.invitalia.it), l'Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa, agisce su mandato del Governo per accrescere la competitività del Paese, in particolare del Mezzogiorno, e per sostenere i settori strategici per lo sviluppo. I suoi obiettivi prioritari sono: favorire l'attrazione di investimenti esteri, sostenere l'innovazione e la crescita del sistema produttivo, valorizzare le potenzialità dei territori.

Riaprono le misure sull'Autoimpiego (D. Lgs. n.185/2000-Tit. II):

- Lavoro autonomo

- Micromimpresa

- Franchising


e sull'Autoimprenditorialità (D. Lgs. n.185/2000-Tit. I):

- Produzione di beni e servizi alle imprese

- Fornitura di servizi

- Cooperative sociali.


Ulteriori agevolazioni nazionali per le imprese:

Zone franche urbane pugliesi: pubblicato il bando per le micro e piccole imprese localizzate nella Z.F.U. della Regione Puglia (scadenza domande 12 giugno 2014). Per info utili: www.mise.gov.it

Zona Franca Urbana di Taranto

Invitalia

Smart&Start

Nuova formula "Smart&Start Italia": Decr. min. del 24 settembre 2014 sul regime d'aiuto

 

Leggi Unione Europea

parte il Progetto "Garanzia giovani" rivolto a giovani tra i 15 e 29 anni: evento lancio in Camera di commercio lunedì 12 maggio 2014 ore 9.00
http://www.garanziagiovani.gov.it/Pagine/default.aspx

 

 

 

 

Documenta WORLDPASS Enterprise Europe Network

Interfidi

Borsa Merci Telematica Unimercatorum



Camera di commercio di Taranto - V.le Virgilio, 152 - 74121 Taranto Cod. Fisc. 80005050739 P.IVA 00413460734
 Visualizza le statistiche