#libridigitali: il nuovo servizio delle Camere di commercio

Dal 15 gennaio 2018 sarà attivo per le imprese della provincia di Taranto "Libri digitali", il nuovo servizio delle Camere di commercio, sviluppato da Infocamere, per aiutare le aziende a gestire in totale sicurezza e con pieno valore legale tutto il processo di digitalizzazione dei libri d'impresa (sociali e contabili), sostituendo pienamente la tradizionale modalità cartacea e facendo risparmiare tempo e risorse.

L'iter è semplificato e i costi sono ridotti (fra i molti vantaggi, non si dovranno più compilare modelli cartacei e portare fisicamente i libri presso la sede della Camera di commercio), con assoluta garanzia di rispetto della norma vigente, di sicurezza, riservatezza e affidabilità.

La piattaforma https://libridigitali.camcom.it è, inoltre, accessibile sempre, dalle società e dai loro intermediari, anche da smartphone e tablet, senza limiti di spazio e di tempo.

Il servizio è attualmente fornito alle Società di Capitale ed alle Società di Persone con sede legale nella provincia di Taranto (successivamente sarà esteso a tutte le imprese, a prescindere della forma giuridica), prevede il pagamento di un canone annuale da parte dell'impresa richiedente pari ad euro 75 iva inclusa e comprende:

  • gestione dei libri aziendali (senza limite di spazio e numero);
  • apposizione automatica della marcatura temporale;
  • conservazione dei libri con pieno valore legale per 10 anni;
  • possibile delega all'utilizzo del servizio a soggetti diversi dal legale rappresentante.

Per attivare il servizio il legale rappresentante della Società deve:

  • effettuare la registrazione della società al portale Libri Digitali;
  • scaricare il contratto generato dal sistema in formato pdf;
  • firmare digitalmente il contratto modalità .p7m (CADES) e ricaricarlo nel portale.

Sarà, quindi, possibile accedere al servizio sempre dal portale utilizzando CNS o SPID (quest'ultimo può essere richiesto gratuitamente alla Camera di commercio fino al 30 giugno 2018). Al primo accesso è necessario pagare il canone annuo mediante la piattaforma PagoPA (la Camera di commercio emetterà la relativa fattura).

La Tassa di Concessione Governativa e l'imposta di Bollo possono essere versate secondo le usuali modalità. I titolari di IConto, il conto online dell'Istituto di Pagamento InfoCamere, possono versarle direttamente dal servizio Libri Digitali.

Attenzione: sono esclusi dal servizio i registri di carico e scarico rifiuti e i formulari di identificazione trasporto rifiuti, i quali continueranno ad essere bollati normalmente su carta.

La modalità di deposito tradizionale resta comunque attiva.
Consulta il sito: http://www.camcomtaranto.gov.it/Pagine/RI/bollatura.shtml per le informazioni e leggi la guida aggiornata "Vidimazione/bollatura dei libri sociali e dei registri (Istruzioni operative)".

Per decidere, guarda questi video e scopri tutti i vantaggi del nuovo servizio:

Il servizio Libri Digitali:
https://www.youtube.com/watch?v=q0z_pmLX2KM

Il tutorial per la registrazione al servizio:
https://www.youtube.com/watch?v=lotAltBk7U0&feature=youtu.be

Per info, scrivi al PID - Punto Impresa Digitale della Camera di commercio di Taranto pid@ta.camcom.it