Logo MIPAAF      Logo FEP
Logo UNIONCAMERE      Logo CCIAA   
Logo EUROPA

Progetto

"PIANO DI COMUNICAZIONE PER LA PROMOZIONE DEI PRODOTTI DELL'ACQUACOLTURA"

nell'ambito della collaborazione tra Unioncamere e MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DIPARTIMENTO DELLE POLITICHE COMPETITIVE DELLA QUALITÀ AGROALIMENTARE E DELLA PESCA - DIREZIONE GENERALE DELLA PESCA MARITTIMA E DELL'ACQUACOLTURA (PEMAC IV).

 

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Direzione Generale della pesca marittima e dell'acquacoltura (PEMAC IV) e Unioncamere, al fine di promuovere la conoscenza e il consumo dei prodotti del comparto dell'acquacoltura, organizzano una campagna di comunicazione di livello nazionale e locale che si svolgerà nel periodo luglio-agosto 2015. L'attività sul territorio della provincia di Taranto è curata dalla Camera di commercio di Taranto, per il tramite della propria Azienda speciale Subfor, che ha, altresì, il compito di coinvolgere gli operatori locali.

In particolare, sono interessati al progetto le seguenti tipologie di operatori:

1) RISTORANTI (minimo 5 e massimo 15, con priorità per i ristoranti titolari di marchio "Ospitalità italiana"), che si impegnano:

a) a inserire nel proprio menu, nel periodo tra il 20 luglio ed il 21 agosto 2015, almeno tre piatti che compongano un pasto completo (antipasto, primo e secondo) a base di prodotti dell'acquacoltura (pesce e/o frutti di mare);

b) a veicolare ai consumatori/clienti il materiale illustrativo e a utilizzare/esporre gli strumenti che riceveranno dalla Camera di commercio di Taranto;

c) a promuovere la partecipazione dei clienti ad un concorso fotografico specifico che prevede la pubblicazione su Facebook delle foto dei piatti preparati con prodotti dell'acquacoltura, che saranno poi votate dal pubblico (tutte le istruzioni sul concorso saranno comunicate dalla Camera di commercio di Taranto).

2) PESCHERIE FISSE O OPERANTI NEI MERCATI RIONALI (minimo 20 punti vendita), che si impegnano a promuovere la comunicazione dell'iniziativa ai propri clienti nel periodo tra il 20 luglio ed il 21 agosto 2015, utilizzando gli strumenti e i materiali (palette per le cassette di pesce, folder e locandine illustrativi dell'iniziativa) che saranno consegnati dalla Camera di commercio di Taranto.

3) PUNTI VENDITA DELLA GRANDE DISTRIBUZIONE ORGANIZZATA con banco pesce interno di prodotti dell'acquacoltura (minimo 10 punti vendita), che si impegnano a promuovere la comunicazione dell'iniziativa ai propri clienti nel periodo tra il 20 luglio ed il 21 agosto 2015, utilizzando gli strumenti e i materiali (palette per le cassette di pesce, folder e locandine illustrativi dell'iniziativa) che saranno consegnati dalla Camera di commercio di Taranto.

VANTAGGI PER GLI OPERATORI CHE ADERIRANNO ALL'INIZIATIVA: gli operatori aderenti saranno inseriti nelle attività di comunicazione del progetto, diventando punti di riferimento presso i quali poter acquistare e/o consumare anche i prodotti dell'acquacoltura. In particolare, gli operatori riceveranno una serie di materiali promozionali riportanti i loghi dei promotori e otterranno visibilità grazie alla campagna di comunicazione locale.

L'adesione al progetto è totalmente gratuita.

Gli operatori interessati ad aderire al progetto dovranno possedere i seguenti requisiti:

a) avere sede legale e/o unità locale nella provincia di Taranto ed essere iscritti presso il Registro delle imprese tenuto dalla Camera di commercio di Taranto;

c) essere in regola con il pagamento del diritto annuale o impegnarsi a regolarizzare il pagamento entro 10 giorni dalla relativa comunicazione da parte della Camera di commercio di Taranto, pena l'esclusione dalle attività progettuali ;

d) essere in regola con i versamenti contributivi e previdenziali o impegnarsi a regolarizzare il pagamento entro 10 giorni dalla relativa comunicazione da parte della Camera di commercio di Taranto, pena l'esclusione dalle attività progettuali;

e) non essere sottoposti a procedure concorsuali;

f) non essere sottoposti a misure di prevenzione antimafia e che non sussistano a proprio carico le cause di divieto, decadenza o sospensione previste dall'art. 67 del D.Lgs. n. 159/2011 "Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione";

g) non trovarsi in alcuna delle condizioni di cui all'art. 38 del D.Lgs. n. 163/2006.

 

Limitatamente ai ristoranti, nel caso il numero delle richieste di adesione risulti superiori a 15, verificata la sussistenza dei requisiti di cui al precedente paragrafo, la Camera di commercio di Taranto selezionerà i partecipanti applicando i seguenti criteri di priorità:

1) titolarità del marchio "Ospitalità italiana" rilasciato dalla Camera di commercio di Taranto e da Isnart;

2) ordine cronologico di adesione.

Per gli altri operatori non è previsto un numero massimo di adesioni.

L'adesione dovrà avvenire esclusivamente compilando e inviando l'apposito form, unitamente alla copia di un documento di identità in corso di validità del dichiarante, all'indirizzo area.promozione@ta.legalmail.camcom.it o al n. fax 0997783046 entro e non oltre il 31/07/2015.

 

Per maggiori informazioni:

Subfor Azienda speciale della Camera di commercio di Taranto

dr.ssa Francesca Sanesi
francesca.sanesi@ta.camcom.it

dr.ssa Marcella Forte
marcella.forte@ta.camcom.it

dr.ssa Barbara Saltalamacchia
barbara.saltalamacchia@ta.camcom.it

ALLEGATI:

Form di adesione

APPROFONDIMENTI:

Il sito del progetto: http://www.hellofish.it

 


  condividi su:   Facebook   Twitter