Sistri: iniziata la consegna dei dispositivi USB

Dal 5 luglio la Camera di commercio di Taranto ha iniziato a distribuire i dispositivi USB necessari per il nuovo sistema di gestione dei rifiuti ai soggetti che hanno richiesto uno o più dispositivi USB per l'accesso al SISTRI relativamente ad unità locali ubicate in provincia di Taranto.

Per il ritiro dei dispositivi USB l'azienda riceverà una comunicazione nella quale vengono indicate modalità, data ed orario per il ritiro degli stessi: l'azienda potrà verificare lo status della propria pratica direttamente al link http://www.ecocamere.it/sistri/appuntamento/

Al momento del ritiro l'impresa dovrà presentare i seguenti documenti:

Per chi ha effettuato la procedura di iscrizione con modalità "online", il modulo di autocertificazione è stato generato automaticamente dal sistema, lo stesso dovrà pertanto essere stampato e sottoscritto dal legale rappresentante. Coloro che, invece, hanno effettuato la procedura di iscrizione con le altre modalità (fax o telefono) dovranno redigere la dichiarazione compilando il modulo di autocertificazione scaricabile sul sito di SISTRI;

I diritti di segreteria dovuti alla Camera di commercio di Taranto (Decreto del Ministero dello Sviluppo economico del 17 giugno 2010 – G.U n. 156 del 7 luglio), il cui importo è riportato nella seguente tabella, potranno essere versati con le modalità indicate sul sito www.ecocamere.it/sistri/Contatti.aspx. (c/c n. 242743 intestato a Camera di commercio di Taranto indicando in causale "Diritti di segreteria SISTRI" e codice fiscale della Sede/Unità locale o direttamente allo sportello).

Numero Unità Locali

Numero dispositivi per U.L.

Diritti

1

1

€ 16,00

1

2

€ 22,00

2

1

€ 32,00

2

2

€ 44,00

Il ritiro potrà essere effettuato dal legale rappresentante dell’impresa o da un suo delegato munito di apposita delega.In caso di documenti parzialmente errati o mancanti o in assenza del versamento del diritto, la Camera di commercio non potrà consegnare i dispositivi.

Informazioni tecniche

Le Camere di commercio provvedono esclusivamente alla consegna dei dispositivi USB ai soggetti interessati, una volta ricevuti dal Ministero dell'Ambiente.Le informazioni tecniche sulle modalità di funzionamento dei dispositivi sono messe a disposizione a cura del Ministero dell'Ambiente con apposito manuale operativo consultabile sul sito www.sistri.it

Per ulteriori informazioni e chiarimenti circa la consegna dei dispositivi USB:
Ufficio Ambiente – ambiente@ta.camcom.it

dr.ssa Carla Primicerj (Telefono 099-778.3032; E-mail carla.primicerj@ta.camcom.it)

dr. Giuliano De Angelis (Telefono 099-778.3031; E-mail giuliano.deangelis@ta.camcom.it)

Normativa

Decreto 17 dicembre 2009

Decreto 15 febbraio 2010

Decreto 9 luglio 2010