Diritto annuale 2010, rinvio dei termini di versamento per i soggetti che esercitano attività economiche soggette a studi di settore

Con DPCM 10.06.2010 (G.U. n. 141 del 19.06.2010) è stato previsto lo slittamento dei termini di versamento delle imposte risultanti dalle dichiarazioni dei redditi e da quelle in materia di imposta regionale sulle attività produttive scadenti il 16.06.2010 per i contribuenti che esercitano attività economiche per le quali sono stati elaborati gli studi di settore (di cui all’art. 62-bis del D.L. 30.08.1993 n. 331 convertito con modifiche nella legge 29.10.1993 n. 427) e che dichiarano ricavi o compensi di ammontare non superiore al limite stabilito per ciascuno studio di settore dal relativo decreto di approvazione del M. E. F.

I nuovi termini sono i seguenti:

La proroga stabilita si applica anche al versamento del diritto annuale relativo all’anno 2010 per le imprese individuate dall’art. 1 del suddetto decreto, giusto quanto già confermato in precedenza in analoghi casi (slittamento dei termini di versamento nel 2007 e 2009) dal Ministero dello sviluppo economico con note circolari n. 55800 del 16.06.2009 e n. 6982 del 6.07.2007.

Informazioni
red
Camera di commercio – Taranto
Ufficio delle Entrate


Tel. 099/778 3150 - 099/778 3174 - 099/778 3129
Fax diretto 099/ 778 3042

e- mail : dirittoannuale@ta.camcom.it