DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 4.06.2009 (pubblicato in G.U. n. 137 del 16.06.2009)

E’ stato previsto il rinvio dei termini per il versamento delle imposte risultanti dalla dichiarazione dei redditi e dalla dichiarazione relativa all’imposta regionale sulle attività produttive per i contribuenti che esercitano attività economiche per le quali sono stati elaborati gli studi di settore (di cui all’art. 62-bis del D.L. 30.08.1993 n. 331 convertito con modifiche nella legge 29.10.1993 n. 427).

Lo prevede il D.P.C.M. 4 giugno 2009 (in vigore dal 16.06.2009) che differisce i termini di tutti i versamenti da effettuare entro il 16.06.2009 (e quindi anche quello del primo acconto delle imposte per l’anno 2009 cui è collegata la scadenza del versamento del diritto annuale ai sensi dell’art. 8 comma 2 del D.M. n. 359/2001), in considerazione della contingente situazione economica che ha comportato la profonda revisione degli studi di settore conseguente alle richieste delle categorie rappresentative dei soggetti interessati.

Il versamento del saldo 2008 e dell’acconto 2009 può essere effettuato:

·         entro il 6 luglio senza alcuna maggiorazione;

·         dal 7 luglio al 5 agosto con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo.

La proroga stabilita con il D.P.C.M. 4.06.2009 si applica anche al versamento del diritto annuale relativo all’anno 2009 per le imprese individuate dall’art. 1 del suddetto decreto, giusto quanto confermato dal Ministero dello sviluppo economico con nota circolare n. 55800 del 16.06.2009, e come era già stato in precedenza confermato in occasione di analogo slittamento già avvenuto nel 2007 con lettera circolare n. 6982/6.07.2007 dallo stesso Ministero.

Informazioni
- - - - - - - - - - - -
Camera di commercio – Taranto
Ufficio delle Entrate

Tel. 099 778 3150 - 099 778 3174 - 099 778 3129
dirittoannuale@ta.camcom.it

Fax 099 778 3042
orari di apertura al pubblico:
dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle 13,00
martedì e giovedì anche dalle 15,15 alle 17,00