COME E PERCHÉ FARE BUSINESS IN INDIA

“Namastè, benvenuti agli imprenditori tarantini!” E’ così che Gianmario Sbranchella, Vicepresidente della Camera di commercio Indiana per l’Italia, ha voluto salutare gli imprenditori jonici intervenuti al seminario “India: come è perché fare business oggi nel mercato futuro”, organizzato dalla Camera di commercio di Taranto in collaborazione con l’Ente camerale indiano, membro di Camere di commercio miste, riconosciuto dal Ministero delle Attività produttive.

Continuano con successo gli incontri di presentazione dei mercati esteri, organizzati nell’ambito delle attività dello Sportello di internazionalizzazione della Camera di commercio: «Un’attività che – ha sottolineato Francesca Sanesi, Responsabile dell’Area Promozione dell’Ente camerale - trova un buon riscontro da parte degli imprenditori locali interessati al commercio con l’Estero[…] L’interscambio con l’India ha raggiunto valori apprezzabili: di qui l’interesse delle quaranta imprese che anche questa volta hanno voluto partecipare al seminario». La formula trova infatti – come ha spiegato Stefania Lo Cascio, referente per la Puglia dell’ICCI - il gradimento degli imprenditori locali: un breve seminario di presentazione e successivamente gli incontri bilaterali riservati, durante i quali è possibile approfondire temi di interesse specifico e prendere accordi per avviare un percorso di approccio.

Intanto, come ha fatto sapere il Vicepresidente Sbranchella, si sta lavorando per programmare l’attività dei prossimi mesi e quasi certamente a marzo vi sarà una missione di imprenditori italiani con base a Munbai (per informazioni il sito è http://www.icci.it/).
La Camera di commercio Indiana per l’Italia è una struttura organizzativa che si avvale anche di uffici a Nuova Delhi e Munbai e che ha creato un network per supportare lo sviluppo di affari in India. Il network dei partner esterni consente di poter offrire alle PMI servizi dedicati dalla logistica e trasporto merci al marketing, dai servizi bancari ed assicurativi ai servizi legali. E di questo ultimo aspetto, in particolare, ha parlato l’avv. Antonio Santa Maria dell’omonimo Studio associato di Milano, illustrando i vari aspetti del sistema giudiziario e burocratico indiano e le procedure seguite nella partnership tra imprese.
L’India è un paese in crescita economica e secondo le previsioni a lungo termine la scalata dell’Asia all’economia mondiale - nei prossimi decenni - vedrà in testa Cina ed India. Tale possibilità di crescita sarebbe dovuta soprattutto al livello di istruzione della popolazione. Al di là comunque delle previsioni che vedono spostare in Asia il centro mondiale dell’interesse economico, già ora l’India (un enorme paese di oltre 1,1 miliardi di persone) attira l’attenzione di esperti ed osservatori per la sua economia in rapida ascesa.
Nonostante i suoi record di secondo paese più popolato e di democrazia più grande del mondo, l’India ha vissuto decenni di stagnazione e crescita a rilento dai quali è uscita negli anni Novanta. La crescita dell’India oggi proviene soprattutto dal settore terziario ed in particolare dall’Information Technology.

Informazioni

Camera di commercio – Taranto
Area economico-promozionale

dr.ssa Francesca Sanesi  (Tel. 099 778 3036)  francesca.sanesi@ta.camcom.it

Fax 099 778 3046

oppure

Referente per la Camera di commercio indiana per l’Italia
Dott.ssa Stefania Lo Cascio (Tel. 348 3851033 / 339 7018659 / 099 4590880)
e.mail: trustsjournal@gmail.com